Bunga Bunga? Significa “stupro anale punitivo”

Che significa “Bunga Bunga”? E’ la domanda che milioni di italiani si saranno fatti in seguito all’ennesimo scandalo targato Silvio Berlusconi.

Oggi il termine per l’Urban Dictionary (il dizionario online dei termini slang), significa: “Savagely brutal anal gang-rape. Fabled punishment for trespassing on the tribal land of a fictitious African tribe”

Traduzione? “Brutale stupro anale di gruppo, inflitto come forma di punizione a chi oltrepassa i territori delle tribù”.

Un po’ come quello che gli italiani subiscono da ormai sedici anni.

Non è la prima volta che il termine “Bunga Bunga” torni al centro della ribalta in vicende legate a Silvio Berlusconi. Nel 2009 Noemi Letizia attribuì proprio al piduista di Hardcore una barzelletta su questo tema:“Vi sono due ministri del governo Prodi che vanno in Africa, su un’isola deserta, e vengono catturati da una tribù di indigeni. Il capo tribù interpella il primo ostaggio e gli propone: “Vuoi morire o bunga-bunga?”. Il ministro sceglie: ”bunga-bunga”. E viene violentato. Il secondo prigioniero, anche lui messo dinanzi alla scelta, non indugia e risponde: ‘”Voglio morire!”. Ma il capo tribù: “Prima bunga-bunga e poi morire”.

 

Annunci
    • netalex
    • 29 ottobre 2010

    non so come sia arrivato nello slang, ma è il significato che ha nella barzelletta raccontata da b… c’era bisogno di goggle per questo?

    • fishcanfly
    • 29 ottobre 2010

    Bunga Bunga è l’ennesima triste parodia della libertà conquistata con la Resistenza…

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/

    • Cinzia
    • 30 ottobre 2010

    Io personalmente non credo ad una parola di questa Ruby è un’arrivista e tenterebbe di tutto pur di arrivare, chissà a quale scopo!!!! Fare televisione??? Tanto ormai si vede di tutto in Tv se arrivasse anche Lei si arriverebbe veramente al fondo che ormai è stato grattato tutto!!!! Da “donna” queste “donne” mi fanno veramente “PENA” non hanno un minimo di dignità morale!!! VERGOGNA!!! VERGOGNA!!! VERGOGNA!!!!

    • leestrazionilotto
    • 30 ottobre 2010

    Le dichiarazioni di oggi della ragazza marocchina Ruby non lasciano dubbi,anzi rafforzano i dubbi contro coloro che attraverso giornali,televisione e web scrivono queste enormi notizie false e ingannevoli,in questo modo cercano pubblicità alla faccia di qualsiasi fondamentale ricerca della verità, queste degne persone sono le stesse che prima sparano e poi dicono il perchè,infischiandosene di chi infangano, ma prima o poi il fango vi ritornerà in faccia.I depressi,i senza nome,i senza amici,gli scarti della società ecco chi sono costoro.

    Tanti auguri ignobili

  1. onestamente ormai preferisco non interrogarmi più su cosa significhino le parole.

    ci sono vari modi per difendersi….

    un saluto

    • carlotta
    • 31 ottobre 2010

    Mah! Ormai ogni limite è stato superato così come la decenza, caso mai c’è da chiedersi, psicopatologicamente parlando, se a Berlusconi gli piaccia…

  2. quello che fa il signor B. in privato non ci interessa..
    ma ci interessa il decoro dei comportamenti della carica che rappresenterebbe il nostro Paese.

    Cioè il Presidete del Consiglio. Per voi complottisti del piffer che non volete vedere, come le scimmiette omertose e stupide, ci sono gli atti della Questura.
    Ragionano su un altro piano invece quelli che hanno già capito che non si tratta di un complotto ma una semplice pubbicità di una tra le tantissime striacce che invece sono tenute in silenzio.

    Il punto è che la ragazzina potrà anche essere una affamata di Fama e una ricattatrice, ma non può farsi trovare in queste situazioni imbarazzanti un Presidente del Consiglio degno di questo nome, uno che si paragona ai migliori Presidentei del Consiglio e che vorrebbe essere ricordato come uno dei Padri della Repubblica (forse al limite sarà ricordato come padrino della Bunga Bunga Republik, che tiene a ‘battesimo retrospettivo’ le minorenni).

    Inoltre, che giustizia c’è in questa Repubblica?
    Se una ragazzina di origini marocchine, che si è trovata in situazioni da buoncostume e che è stata diverse volte denunciata per furto, solo per il fatto di concedersi a festini e di conoscere Fede, può avere un trattamento di innegabile favore, allora la Giustizia in Italia è veramente morta.
    E’ uno schifo soprattuto vedere ancora come tanti pecoroni ancora non vogliano capire che c’è un limite alla decenza pubblica e all’impunità, che difendono ancora a spada tratta l’indifedibile in cambio probabilmente della speranza di entrare in questi giri, o di farsi fare il Bunga Bunga. Certo, ci vuole culo nella vita, e bisogna anche usare quello che si ha, ma sembra che a queste testine aspirare al Bunga Bunga di ‘serie A’ evidentemente conviene…

  3. Ancora una volta in questo paese si alza il sipario della diffamazioni sottraendo all’intera nazione il rispetto per quanto milioni di individui fanno tutti i giorni nel loro quotidiano lavoro. I media, tutti, stanno drogare le menti, vomitando pagine e pagine di inutili e incrostati avvenimenti di uno incapace di mettere a freno i suoi impulsi sessuali.
    Nel frattempo e sotto a questa coltre nebbiosa di pettegolezzi, si attua la solita e pericolosa trama dello sconquasso economico, sociale e morale di tutta l’Italia: nessuno vuol più pensare, agire, confrontare o verificare, ma tutti corrono ad abbeverarsi in quell’alveo di miseria morale che alcuni hanno posto in luogo della verità.

  4. Bunga Bunga… che figura di cacca!!!
    Gia’ i 17 anni della ragazza che partecipa ai festini sexi, dopocena dei potenti del PDL, partito della liberta’ di farsi i ca**i loro, i personaggi pubblici che governano l’Italia… e’ pesante…
    Una povera ragazza minorenne un po’ sfasata che, igenua ma scafata, vende la patata per vivere la favola di Cenerentola non fa scandalo, fa pena… ma prostituta minorenne e’ patata che scotta e non e’ opportuno sia servita dentro casa al cavaliere. Se poi per liberarla si racconta una bugia come quella che e’ la figlia del capo dello stato dei faraoni… beh… due coglioni…. diventa pesante da digerire per un popolo incazzato gia’ per ca**i suoi.
    Bruno Vespa poi ne parla coi suoi ospiti… Tutti i politici presenti si chiedono “perche’ parliamo di cazzate coi problemi che ci sono?”… e ancor di piu’ io sento che al popolo girano i maroni.

  5. La cosa veramente grave della faccenda non è tanto l’ennesima dimostrazione di quanto moralmente quell’uomo faccia schifo, ma è la telefonata in questura, con la polizia che ubbidisce alla telefonata del Nano di Hardcore e fa come gli viene detto. Le leggi che vuole Berlusconi (anti-intercettazioni, lodo Alfano, e molto altro) sono tutte atte a insabbiare tutte le cagate che combina. E l’informazione di massa va avanti a calcare sul Bunga Bunga, non andando “oltre” la faccenda.

  6. alla fine la verità viene sempre a galla!

    • notitiae
    • 4 novembre 2010

    Grazie, finalmente capisco il mistero del bungabunga. Complimenti per il sito! Da NotitiAe Ultimo sforzo:
    http://notitiae.wordpress.com/2010/11/02/spoleto-sposi-2010-abiti-calzature-accessori-e/

    • erika
    • 11 febbraio 2011

    e invece io trovo spiazzanti alcuni commenti in cui si vuol fare intravedere che il problema è LEI.
    Il problema non è Lei.
    Il problema è Lui.
    Un uomo di potere che approfitta del proprio potere per circuire giovani donne che probabilmente non sanno che stanno facendo.
    O che probabilmente non hanno il senno per rendersene conto.
    Fatto sta che come uomo politico dovrebbe curarsi di tutelare le persone, mentre invece non solo non lo fa…anzi, le scaraventa nell’abisso della prostituzione.

    Fottuto bastardo.

    • andre
    • 8 ottobre 2011

    Non diciamo cavolta… Bunga Bunga è il plurale di fiore nella lingua indonesiana- malese

    -.-……..

  7. Hi there, I do think your website could possibly
    be having web browser compatibility problems. Whenever I look at your website in Safari, it looks
    fine however, if opening in I.E., it’s got some overlapping issues. I merely wanted to give you a quick heads up! Besides that, wonderful site!

  8. It’s going to be finish of mine day, but before ending I am reading this impressive article to improve my know-how.

  1. 31 ottobre 2010
    Trackback from : Top Posts — WordPress.com
  2. 18 gennaio 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: