Adesso basta.

Cari italiani,

oggi è stata segnata la fine assoluta della democrazia, della civiltà e della moralità. Sia Senato che Camera hanno dato la fiducia ad un Governo folle e dannoso, guidato da uno dei più grandi, anzi, il più grande, criminale italiano. La Casta non conosce né pudore né vergogna e creando un’Italia che è a sua immagine e somiglianza, vince sempre. E non è più deriva, non è più crisi. E’ la morte di tutto. La morte di un Paese intero. Gli eroi, le invenzioni, la bandiera, la storia, l’arte. Tutto morto. Anzi, ucciso.

Da oggi, noi tutti, dobbiamo scendere in piazza. Nelle piazze, nelle nostre piazze e soprattutto nei nostri palazzi di potere. Mi sono sempre chiesto: se il popolo è sovrano, perché mio padre non è mai entrato a Montecitorio? Rivoluzione. Punto e basta. Rivoluzione. Finalmente.


Annunci
    • Lorenzo
    • 14 dicembre 2010

    Vincono, vincono, vincono. E noi ci preoccupiamo di Yara e Sarah. Non se ne può più di questo paese, siamo morti. TUTTI.

    • gigliola
    • 14 dicembre 2010

    Ho paura che il regime sta nel bel mezzo del germoglio!
    hanno leggi che permettono corruzione!

    • Matto Piras
    • 14 dicembre 2010

    RIVOLUZIONE NOI VOGLIAMO FAR!!!!
    Liceo classico Ugo Foscolo di Pavia in occupazione, ieri la Digos ha represso tutto con uomini in assetto antisommossa…oggi un’altra occupazione…tutti i licei del pavese occupati o in autogestione, molto facoltà all’università sono occupate…

    SI SENTE ODORE DI RIVOLUZIONE!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: