Il delirio dei lettori del Giornale: “Vendola doveva cadere dal tetto”; “Morte ai froci”; “froci di merda”

L’amore se n’è andato e non ritorna più
I berlusconiani sono senza senza lui
È un cuore di metallo senza l’anima
Nel freddo del mattino grigio di città

Parafrasando un celebre brano cantato da Laura Pausini, La Solitudine, si potrebbe racchiudere così il senso dell’amore degli elettori del PDL.

Da chi sostiene un Presidente che ha fatto (a parole) una lotta contro “l’odio e l’invidia sociale” in difesa dell’ “amore”, non ci si sarebbe mai potuti aspettare insulti, richieste di morte e di danni fisici verso un semplice avversario politico, per di più corretto nei rapporti umani ed istituzionali, ovvero Nichi Vendola che, la scorse notte, ha subito un raid dai giovani militanti del PDL e la derisione di un consigliere provinciale della Lega Nord, tale Marco Pinti, che ha affermato che “è un peccato che Vendola non abbia subito danni permanenti”

Ecco la rassegna di alcuni insulti [qui la lista completa] e delle volgarità (moltissime a carattere omofobo) tratti dalla pagina Facebook de Il Giornale.

Perché si sa, l’amore vince sempre sull’odio e sull’invidia sociale: tipo qui (insulti di vario genere di Berlusconi), qui (insulti di Berlusconi verso la Magistratura), qui (insulto di Berlusconi alla Bindi), qui (altro insulto di Berlusconi alla Bindi), qui (i lettori de Il Giornale chiedono la morte di Saviano), qui (insulti dei lettori de Il Giornale verso i terremotati abruzzesi “ingrati” e “indegni di esistere”), qui (insulti dei lettori de Il Giornale verso gli omosessuali dopo l’approvazione del matrimonio gay in Argentina), qui (insulto di Berlusconi verso gli omosessuali, la frase famosa “meglio essere appassionato di belle ragazze che gay”), qui (La Russa invoca la morte dei membri della Corte Costituzionale europea per la sentenza sul crocifisso), qui (insulti di Berlusconi verso avversari politici, elettori, alleati, Magistratura, Istituzioni), qui (insulto di Berlusconi verso Mercedes Bresso, “Quando si guarda allo specchio, le si rovina la giornata”).

“E poi a un tratto l’amore scoppiò dappertutto”. (Fabrizio De André)

 

Pasquale Videtta

Advertisements
    • Matto Piras
    • 31 dicembre 2010

    Vendola è lo spiraglio di luce che può salvarci dal berlusconesimo.

    • Davide
    • 31 dicembre 2010

    Ma vi dovete vergognare, siete l’esatta manifestazione sociale di ciò che voleva il Presidente vostro del consiglio. Vi meritate ciò che avete, villani, bestie, incivili, reietti, decerebrati, sottosviluppati, analfabeti, frustrati. Non ci sono più parole per descrivere il vostro sottosviluppo.

    • Eddie (S.D’errico)
    • 31 dicembre 2010

    cco l’odio di cui i servi del PDL parlavano e con cui il loro padrone accusava gli altri, penso che ora tutti loro debbano fare ordine nella “testa”, rimangiarsi qualche parola, e chiedere umilmente scusa.

    • salvo
    • 31 dicembre 2010

    io posso dire solo una cosa a quei signori che hanno insultato vendola capisco i ragazzini senza testa di 14 anni che non sanno cosa scrivere ma vedere donne con quel modo di parlare cosi schifoso o persone adulte scrivere quelle cose che poi hanno fratelli gay sorelle cugini ma stanno qua a buttare fango su uan persona che stimo molto anche se non sono pugliese io dico solo VERGOGNATEVI! mi scuso con il mondo quello che avete letto non è l’italia vera la la marciume dell’italia.
    ciao buon’anno

    • max martina
    • 31 dicembre 2010

    vedo proprio che la classe politica e’ riuscita nel proprio e loro intento……………metterci uno contro l’altro.
    calmiamoci e riflettiamo ……….la lotta non dobbiamo farla tra di noi…………
    ciao a tutti di destra o di sinistra

    • Shalby
    • 31 dicembre 2010

    Premetto che ero uno di quelli, comunque quando gli fu tirata la statuina a Silvio ho letto molto di peggio!!!!

    • alessandra
    • 31 dicembre 2010

    …che dire..c’è un motivo se non ci si scandalizza del livello del nostro governo….si adegua del tutto al livello di chi lo vota.
    ..e togliamo soldi all’istruzione.. tanto possiamo sempre accendere la tv!

    • leodi Mario
    • 31 dicembre 2010

    Come Partito dell’Amore non c’è che dire. Somigliate in pieno alle persone che vi rappresentano. per gente come voi sto con Cesare Battisti e con Lula. La strategia della tensione è la prassi del vostro sistema, VERGOGNATEVI

    • Susanna
    • 31 dicembre 2010

    Quello che fa orrore di questi commenti è la violenza omofoba; c’è troppa gente che ha problemi con la propria identità di genere e che non capisce più niente di fronte all’omosessualità altrui. Per loro , prima di ogni altra cosa viene l’orientamento sessuale, il resto non sembra contare granché. Siamo messi male.

  1. Sono disgustata, ma non meravigliata, questo è il popolo di destra,razzista, omofobo, ignorante, gretto, fascista e violento!!Il mio rammarico è che siamo tornati indietro di trentanni con questa classe dirigente, ed è anche da essa che scaturisce questo marciume, loro volano basso perchè vengono dalla melma ed è per questo che non possono comprendere le persone come Vendola che è dotato di una grande sensibilità, intelligenza, coraggio e umanità.Forza Niki ci hai dato un ” sogno ” da vivere, stai dando linfa e speranza a noi popolo della sinistra, sei rimasto l’unico baluardo. Auguri Buon Anno

    • Andrea
    • 31 dicembre 2010

    Non ci sono parole per commentare tutto ciò, frutto dell’ignoranza più profonda e radicata della società. Non c’è speranza di recupero per certa gente, forse non basta la “crisi” che stiamo attraversando, ci vuole qualcosa di più forte per un paese così sordo. Prendetelo come augurio per questo nuovo anno: spero che realmente potremo saggiare la povertà e il disastro, qualcuno sopperirà, qualcun altro no, ma sarà solo chi avrà i mezzi adatti a poter sopravvivere. Dare il culo ai politici non è un mezzo di sopravvivenza adatto, loro saranno i primi a scappare come i topi con l’acqua. Vediamo la cultura a chi permetterà di sopravvivere… uomini che lasciano commenti del genere, pensando di poter insultare una persona per il suo orientamento sessuale che nulla c’entra con il suo operato politico (per’altro mai citato–>ignoranza), dovrebbero solo vergognarsi di mostrare i loro volti davanti ai loro figli, se ne hanno, e alle persone che gli stanno vicino. SIETE LA VERGOGNA D’ITALIA, PORCI!

    • Giusi
    • 31 dicembre 2010

    Per quanto arrabbiata per queste reazioni, non ne sono del tutto stupita. E’ la prevedibilità di questo odio, di questa ignoranza, è la banalità di questo male a rattristarmi.

    • Salvatore Belcastro
    • 31 dicembre 2010

    Il Pdl si rivela ogni giorno di più il vero poartito dell’odio e sta portando avanti la vera politica dell’odio.
    Nichi Vendola è un leader che sa parlare alla gente e ha le idee chiare. E’ quello che teme la destra che si appoggia agli squadristi di oggi. L’episodio di Terliuzzi è degno dello squadrismo più becero dei tempi dell’avvio del fascismo.
    Purtroppo non ho visto tanti proclami di solidarietà verso Nichi tra i partiti e tra i politici.
    GRANDE SOLIDARIETà A NICHI VENDOLA!!! La gente democratica è con lui.
    Salvatore.

  2. Le ideee vanno aldila dei gusti sessuali di una persona e troppo facile criticare vendola solo per questo infatti ogni essere umano ha il diritto di vivere la propia sessualita come meglio crede se nel rispetto degli altri quindi le offese e gli insulti gratuiti altro non sono che il frutto dell’ignoranza di una classe sociale che non si capisce propio come riesca ancora ad essere in sella al governo di questa nostra nazione.

    • umberto
    • 31 dicembre 2010

    mah, non c’è da stupirsi troppo nel leggere questi commenti, visto il livello culturale medio degli italiani, cosa c’è di strano, con quello che gli fanno vedere in televisione, non leggendo nessun giornale se non la gazzetta dello sport, ecc. Sono il riflesso della classe politica che li governa.
    L’unica speranza è nei giovani, che inizino a capire, solo a capire, dopodichè qualcosa cambierà (almeno spero)

    • Tonia
    • 31 dicembre 2010

    Vergogna a chi ha scritto i commenti su facebook…ignoranti che criticate Vendola solo per i gusti sessuali! Lui è l’unico spiraglio di luce che ci è rimasto! l’unico che ci fa sperare che qualcosa può cambiare!

  3. Mi dispiace leggere quei commenti, non solo perchè sostengo Nichi, ma perchè sono manifestazioni lampanti di come la cultura dell’edonismo, della ricchezza, dell’apparire, ABBIA VINTO DAVVERO. Non mi stupisce tutto questo dunque; la interpreto come la conseguenza di un atteggiamento decennale di arroganza e malcostume manifesti nel mondo della politica. Non si guarda più ai contenuti, ai programmi, alle idee…
    Ho vent’anni, ma che amarezza!

    • fabrizio iervolino
    • 1 gennaio 2011

    semplicemente imbarazzante per me, italiano, leggere commenti come quelli dei lettori del giornale…se li leggessi insieme ad amici spagnoli, tedeschi o portoghesi credo che proverei un disagio terribile: commenti che esprimono findove arriva la bassezza e la volgarita’ oltre che il becero razzismo dei “colti” e “raffinati”….lettori del Giornale. Una simile parata di insulti degni degli studenti delle scuole medie inferiori nei quartieri ghetto delle nostre grandi citta’…! Almeno per gli studenti e’ una questione di gap culturale!

      • Vittorio
      • 9 gennaio 2013

      sugli Spagnoli andrei cauto e di parecchio…intolleranti e spocchiosi più di loro pochi ce ne sono

    • m3ntaz3ro
    • 2 gennaio 2011

    Questo sì che è “amore”. Che vergona e che tristezza…Ma ormai chi si stupisce più di certe cose?

    • mario
    • 5 gennaio 2011

    Suvvia, la gente di sinistra scrive le stesse cose indirizzate ai politici di destra.
    Cerchiamo di non viaggiare col paraocchi.
    Indignamoci per TUTTE le volgarità, se proprio vogliamo farlo.

    • Vittorio
    • 9 gennaio 2013

    Sui contenuti, solo un demente non potrebbe concordare, ciò che però mi lascia titubante è cosa c’entrino dichiarazioni del Berlu su un articolo che parla di Vendola e di incivili, mi manca il nesso causale…in questo Paese debbo constatare che la Politica viene vista come tifo calcistico da ambo i lati…che tristezza.

    • fabio
    • 9 settembre 2013

    ma perchè è diverso che dal Fatto Quotidiano si auspichi la morte a Berlusconi? Ma non eravate voi quelli che anni fa andavano in giro mostrando magliette e striscioni con su scritto, nessun tocchi Caino? Non eravate voi che andavate in giro manifestando al grido di, Yes we Can? E adesso cosa cantate? Viva i froci?

  1. 1 gennaio 2011
    Trackback from : Top Posts — WordPress.com
  2. 1 gennaio 2011
  3. 3 gennaio 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: