La settimana berlusconiana


Ebbene sì, dal 2001 al 2010 Berlusconi ha sfruttato a suo favore l’informazione apparendo in televisione per 10 260 minuti, pari a sette giorni. I leader dell’opposizione invece hanno totalizzato 3 688 “miseri” minuti, i capi di stato Ciampi e Napolitano solo 3 414 minuti e Fini dal 2004 è stato battuto per 10 a 1 con soli 1 530 minuti di apparizione. I dati si innalzano vorticosamente quando il Caimano è in difficolta, per esempio nel gennaio 2011 per cercare d’arginare l’alluvione Rubygate, è apparso ben 160 minuti. Nel deterioramento della democrazia italiana si è dimezzato lo spazio per gli esteri a favore della cronaca, utile per manovrare l’elettorato della cronaca. Il burattinaio degli italiani è riuscito ha raggiungere la media di 85 minuti mensili per il 2010. I dati sono stati appresi da Vidierre, ovvero la società che si occupa dell’analisi e del monitoraggio dei media in Europa. Mentre l’Italia e Berlusconi si apprestano nel piegarsi al patibolo, Julian Assange annuncià nuovo materiale “hot” su Berlusconi. Ci resta una cosa da dire a Berlusconi: FATTI PROCESSARE BUFFONE!

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: